Reset della password

Archivio

2014 - RADICI - ECHI

non lasciarlo dire che non sia vero che non abbia mai trovato una casa dentro di te (Dead Can Dance)

2013 -PASSATO PRESENTE - GUARDARE IL CONTEMPORANEO, RITROVARE LA STORIA

Il cambiamento del linguaggio dell'arte è un fatto.Non si può fare marcia indietro.Non è né meglio né peggio di quello che era diffuso nel

passato.Semplicemente, descrive il nostro presente e forse ci aiuta a intravedereil futuro.

2012 - NOVECENTO LINGUAGGI E FORME ESPRESSIVE PER L'UOMO CONTEMPORANEO

Essere moderni non è una moda, è uno stato. Bisogna comprendere la storia: chi la comprende sa trovare la continuità tra ciò che era, che è e che sarà.

Le Corbusier

2011 - DA OTTOCENTO A NOVECENTO -  NUOVE SENSIBILITA' E NUOVE ESIGENZE PER UN NUOVO UOMO ECONOMICO

"...niuno deve dimenticare che la Provincia di Varese è la provincia più aviatoria d'Italia, perchè vanta nel suo ambito il maggior numero di fabbriche di aeroplani, i più grandi aeroporti, i più grandi idroscali interni."

Cronaca Prealpina 20.9.1927


2010 - L’OTTOCENTO - GRANDEUR IMPERIALE,SNSIBILITA' ROMANTICA, DENUNCIA SOCIALE

"…se dovessi cercarmi una casetta per la villeggiatura, la vorrei qui. Dalle alture di Varese, all’inizio della discesa, si scorge al disotto una vasta pianura, nella quale si allungano basse colline. Tutta questa regione è ammantata di verzura e di alberi, messi e prati smaltati di fiori bianchi e giallognoli come il velluto d’un manto veneziano, gelsi e vigne; più oltre, gruppi di querce e di pioppi, e, qua e là, tra i colli, bei laghi tranquilli, lisci, rilucenti come specchi d’acciaio…"

Hippolyte Taine – Voyage en Italie – 1866


2009 - IL SETTECENTO – RAFFINATEZZA, ARMONIA, LEGGEREZZA, TECNICA, RIVOLUZIONI

Luce, grazia, ornato elegante, raffinate cromie, ironia maliziosa, rivisitazioni mitologiche “… il venticello dell’Arcadia e la bufera della Rivoluzione, il fasto delle corti e la severità del pensiero illuminista, la nascita dell’archeologia moderna e l’apertura al pubblico dei primi grandi musei; e ancora il boom del vedutismo e dei piaceri della vita in villa; per non dire della scoperta del secolo: la porcellana. “il Settecento è l’era del Grand Tour in Italia per le sue eccezionali raccolte artistiche e bellezze naturali”

 

2008 - IL SEICENTO – DAL RIGOROSO MISTICISMO ALLA TRIONFANTE GLORIA

Dinamismo architettonico e preziosismo cromatico in continua opposizione al Classicismo; teatralità, vibrazione della luce ed estetica irrequieta distinguono questo secolo. La Controriforma “tradotta in immagine” diventa espressione di potere religioso trionfo e propaganda della fede cattolica con intenti didattici, rigore morale, vena mistico religiosa in un crogiuolo di tradizioni e creatività.

 

2007 - IL RINASCIMENTO EVOLVE: BAGLIORI DI POTERE E INQUIETUDINE NELLE FORME DELL’ARTE

L’emulazione dell’antico, palese o sottesa nelle opere del Quattrocento è ora una meta raggiunta. Gli alti ideali umani espressi in un linguaggio universale accomunano individualità diverse fra loro e diventano riferimento e principi normativi per tutto il Cinquecento.

 

2006 - METE FAMOSE E ANGOLI SEGRETI NELLA LUCE DORATA DELL’AUTUNNO DEL MEDIOEVO

La splendida stagione gotica, la quintessenza dell’eleganza, il riverbero di un mondo raffinato e cortese popolato di castelli, palazzi cittadini, cattedrali invase dalla luce di immense vetrate policrome, chiese abbaziali improntate di razionale e geometrica essenzialità.

 

2005 - E ANCORA FRAMMENTI: ATMOSFERE, LUCI E COLORI DAL MEDIOEVO

Il fascino del Medioevo, il coinvolgimento intellettuale ed affettivo suscitato dalle opere degli artisti senza nome, artigiani umili ma ricchi di interiorità e fantasia, hanno motivato la continuazione del percorso di scoperta e di conoscenza di quelle affascinanti testimonianze di cui è ricco il territorio “lombardo”.

 

2004 - FRAMMENTI DI MEDIOEVO: FASCINO E MISTERO

Si ripropongono le atmosfere e le opere di un’epoca lontana, ricca di fascino e di mistero, tracce importanti di quel volgere di anni ricchi di vigore, di voglia di rinnovamento, di devozione e spiritualità.

 

2003 - ANDAR PER VALLI: CROCEVIA D’ARTE, CULTURA E TRADIZIONE

Andar per valli per scoprire altre mete sul nostro territorio e su quelli confinanti. Ai piedi delle Alpi: cappelle, santuari, opifici, botteghe artigianali, miniere, piccoli centri, ville inaspettate trasformano e arricchiscono il paesaggio naturale.

 

2002 - LUCE E COLORE: PRESENZE VIVE E SILENZIOSE INTORNO A NOI

I colori, la luce, le tonalità e le sfumature variopinte della natura, del paesaggio intorno a noi, delle architetture di città e borghi, delle decorazioni pittoriche. La luce fa scoprire la vita di piccoli e grandi splendori dove il colore dà espressione alla maestria e alla fantasia di artisti famosi e sconosciuti.

 

2001 - LA CITTA’ NELLA STORIA DAL CHIOSTRO, ALLA CORTE, ALLA PIAZZA

Attraverso un percorso che va dalla “città celeste” a quella “invisibile”, dallo spazio minuto e raccolto del chiostro allo spazio ampio e ideale della piazza si arriva allo spazio spesso banalizzato e anonimo dei nostri giorni.

 

2000 - SULLE STRADE DELLA STORIA E DELL’ARTE TRA RE, SANTI, PELLEGRINI

Seguendo le vie percorse un tempo da mercanti e da pellegrini, da soldati e da avventurieri, da re e da papi per scoprire arte, storia e cultura del nostro passato: luoghi di silenzio e di solitudine, testimonianze di opere e di fede, piccoli e grandi segni lasciati dall’uomo.

 

1999 - PIETRE, MATTONI E TERRE OSSERVANO, RACCONTANO, EMOZIONANO

Cotto, marmo, pietra, terra colorata hanno da sempre aiutato l’uomo a soddisfare esigenze costruttive ed espressive. Scoprire, conoscere e apprezzare i diversi materiali nelle architetture, nei manufatti e nelle opere d’arte immersi nella complessa morfologia del nostro territorio.

 

1998 - ACQUA - RIFLESSI, SIMBOLO, FORZA, ARTE

L’acqua nei suoi molteplici aspetti e significati. Dall’immobilità dei laghi al fluire dei fiumi, dalla preistoria alla storia, dalla simbologia all’arte; dal sacro al profano, dall’archeologia ai giochi d’acqua, dalle opere dell’uomo alle creazioni della natura per apprezzare l’inestimabile varietà del mondo che ci circonda.

 

1997 - NOSTALGIE … CIMINIERE,CEMENTO,FERMENTO,ONDULAZIONI,SUGGESTIONI

Il dinamismo che caratterizza l’evoluzione socio economica dell’Ottocento e del Novecento segna fortemente il territorio e ne influenza le espressioni artistiche.

 

1996 - CAPRICCIOSE EVANESCENZE NEL SECOLO DEI LUMI

Le forti emozioni del Barocco, la finalità di persuadere le masse coinvolgendole nel grande spettacolo, religioso o laico, si stemperano ora corrose da uno spirito mondano. Si dissolve l’aura di sacralità delle istituzioni e dei valori; la fantasia distoglie dalla concentrazione e moltiplica richiami visivi raffinati e preziosi.

 

1995 - RIGORE, TEATRALITA’ E BRIO NELL’ETA’ DEI BORROMEO

Nelle terre varesine e in quelle adiacenti alla scoperta di località e monumenti. Dal Manierismo al Barocco tra fermenti religiosi e soluzioni artistiche che riprendono la tradizione lombarda e la aprono a nuove suggestioni e prospettive.


1994 - COLORE E SPAZIO TRA GOTICO E RINASCIMENTO IN AMBITO VARESINO

Le manifestazioni storico-artistiche che chiudono i modi del Medioevo e aprono alla cultura del Rinascimento; nobili e colti episodi pittorici, espressione di raffinate sensibilità.

 

1993 - LE SUGGESTIVE ATMOSFERE DEL ROMANICO

In territorio prealpino alla scoperta delle tracce più affascinanti del Medioevo superando i confini provinciali e comprendendo un ambito più ampio, che in passato ha visto l’intersecarsi di culture e scuole diverse.

 

1992 - LUOGHI D’ARME E DI PREGHIERA

Associazione La Finestra - 0331 626551 (arch. Augusta Grilli) / 0331 636345 (dott. Fiorenza Aspes) - Contattaci

Grafica e Realizzazione by Sis s.r.l.